INFORMATIVA IN MATERIA DI PROTEZIONE DI DATI PERSONALI

(D. Lgs. n. 196 del 30/06/2003 ss.mm.ii., c.d. “Codice Privacy” e del Regolamento UE 2016/679 c.d. “GDPR”)

Gentile Signora/Egregio Signore,

la presente “Informativa” intende fornirle indicazioni in merito al trattamento dei dati, come di seguito specificati, che verranno da Lei forniti al Dott. Ezio Adriani, e che verranno dallo stesso trattati, a seguito della Sua compilazione del form presente sul sito web www.ezioadriani.com, di proprietà del predetto professionista.

Ai sensi dell’art. 13 del Codice Privacy e degli articoli 13 e ss. del GDPR, il dott. Ezio Adriani, nato a ___________, il ___________, P.Iva 12850301008 con sede legale in P.zza Cola di Rienzo, 69 – 00192 Roma, medico chirurgo specialista in chirurgia ortopedica, iscritto all’Albo dei Medici e Chirurghi presso l’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di _____________ al n. ______, nella qualità di Titolare del trattamento dei Suoi Dati Personali (d’ora innanzi, per brevità, il “Titolare”), è tenuto a fornirle le informazioni qui riportate in merito al trattamento dei suoi Dati Personali, comuni (quali ad esempio: dati anagrafici, codice fiscale, numero di tessera sanitaria, recapito telefonico, indirizzo di residenza, ecc.) e sensibili (quali ad esempio: informazioni sullo stato di salute), che verranno rispettivamente definiti “Dati” e “Dati Sensibili” (o, congiuntamente, anche solo “Dati Personali”).

Per completezza di informazione, si riporta la definizione di Dati Sensibili fornita dall’art. 4 del Codice Privacy ovvero “Dati idonei a rilevare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale”, nonché la definizione di “Dati particolari” contenuta nel GDPR (di seguito definiti sempre come “Sensibili”) poiché caratterizzati da una particolare natura ed idonei a rivelare il Suo stato di salute e la Sua vita sessuale.

In quanto “Paziente” o futuro potenziale paziente, Lei verrà di seguito definito anche come “Interessato” al trattamento dei Suoi Dati Personali.

  1. Origine e natura dei Dati e dei Dati sensibili

I Dati e i Dati Sensibili sono raccolti dal Titolare direttamente dal sito web, nel momento in cui Lei compila la scheda dati (c.d. form) sul predetto sito e chiede una specifica prestazione (ad esempio, la fissazione di una visita medica ambulatoriale) e, a seguito della visita o della prestazione medica, i dati da Lei spontaneamente forniti oppure quelli comunicati al Titolare dal suo medico di medicina generale o pediatra di libera scelta.

La raccolta dei suoi Dati Personali è indispensabile per l’erogazione e la gestione delle prestazioni medico-sanitarie richieste.

  1. Finalità del trattamento

I Dati e i Dati Sensibili sono/saranno trattati nell’ambito della normale attività del Titolare, per le finalità di seguito indicate:

  1. finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con il paziente (attività amministrative, contabili e fiscali);
  2. finalità connesse alla tutela della salute del paziente (attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, prescrizione di farmaci ed eventuali accertamenti sanitari, nonché attività certificatorie);
  3. in ottemperanza agli obblighi previsti da leggi, regolamenti e dalla normativa comunitaria (in particolare in materia di igiene e sanità ed in relazione ad adempimenti fiscali; verifiche di carattere amministrativo, ispezioni di organi preposti alla vigilanza in materia sanitaria; investigazioni della polizia giudiziaria; ecc.).
  4. Consenso al trattamento dei dati e conseguenze dell’eventuale rifiuto di rispondere

Il trattamento dei suoi Dati Personali, principalmente ai fini di tutela della salute, potrà essere effettuato soltanto con il suo consenso.

Il mancato consenso da parte sua al trattamento dei suoi Dati Personali comporta, pertanto, l’impossibilità di erogare la prestazione medico-sanitaria richiesta e non consentirà, in un primo momento, al Titolare neanche la possibilità di contattarla per fissare una prima visita. Perché il Titolare possa erogare le prestazioni finalizzate alla cura della sua salute è quindi imprescindibile il rilascio, da parte sua, del consenso al trattamento dei Dati Personali riguardanti, in particolare, il suo stato di salute.

  1. Modalità di trattamento e periodo di conservazione dei Dati

I Suoi Dati Personali saranno utilizzati, nel rispetto del segreto professionale e d’ufficio, secondo i principi di correttezza, liceità, legittimità, trasparenza, indispensabilità e non eccedenza rispetto alle finalità per i quali sono raccolti, in forma cartacea e/o elettronica e su più tipi di supporto, con modalità atte a garantirne riservatezza e sicurezza.

In ogni caso, per prevenirne distruzione, trafugamento, perdita o il loro utilizzo abusivo, sarà garantita la loro sicurezza, custodia e riservatezza mediante l’adozione di idonee misure di sicurezza e di idonei dispositivi elettronici. I suoi Dati Personali saranno conservati per tutta la durata del rapporto e comunque per il tempo necessario all’assolvimento degli obblighi di legge ovvero, nel caso della cartella clinica creata dal Titolare, illimitatamente. In tale ultimo caso, il Titolare potrà utilizzarli in occasione di un Suo eventuale successivo accesso presso lo studio del Titolare al fine di garantirle e assicurarle un’assistenza medica più appropriata. Le è comunque sempre garantito il diritto alla cancellazione dei suoi Dati Personali.

  1. Nomina dell’Incaricato al Trattamento dei Dati Personali

Il Titolare nominerà quale “Incaricato” al trattamento dei suoi Dati Personali, la società “SXO – Servizi per Ortopedia s.r.l. Unipersonale”, con sede legale in Roma 00192, Piazza Cola di Rienzo n. 69, capitale sociale di euro 10.000,00 int. vers., codice fiscale e numero di iscrizione presso il Registro delle Imprese di Roma 08437581005, R.E.A. RM-1094714, affinché svolga funzioni di amministrazione e segreteria in favore del paziente, in nome e per conto del Titolare.

  1. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati

Nello svolgimento della propria attività professionale e per il perseguimento delle finalità di cui al precedente punto 2), il Titolare potrà comunicare i Suoi Dati Personali, anche riguardanti il Suo stato di salute a soggetti terzi, quali i suoi familiari, il suo Medico Curante o il suo Pediatra di libera scelta, solo se espressamente da Lei autorizzato mediante rilascio del relativo consenso ovvero alla struttura sanitaria, pubblica o privata, presso la quale si svolgerà la prestazione medico sanitaria.

Il Titolare potrà liberamente comunicare i Suoi Dati Personali a società esterne – nominate Responsabili Esterne del trattamento dei dati personali – che svolgono servizi strettamente correlati e funzionali all’attività del Titolare (ad esempio: gestione dell’archivio delle cartelle cliniche), a organismi sanitari di controllo, a organi della pubblica amministrazione, autorità di pubblica sicurezza o autorità giudiziaria, nei soli casi espressamente previsti dalla legge, enti previdenziali, compagnie ed enti assicurativi eventualmente incaricati dal Titolare.

I Suoi Dati Personali potranno, inoltre, essere comunicati a soggetti terzi per l’assolvimento di obblighi di legge, contrattuali, amministrativi, contabili e fiscali e/o per espletare ogni altro adempimento previsto dalla legge. In caso di mancato pagamento da parte Sua delle prestazioni medico-sanitarie, il Titolare potrà avvalersi della collaborazione di professionisti ovvero di società terze per procedere con il recupero dei crediti. In tal caso, il trattamento dei Suoi Dati verrà effettuato nel rispetto dei principi di pertinenza e finalità dei Dati. A tal fine, verranno comunicati al professionista o alla società incaricata del recupero del credito solamente i dati necessari all’esecuzione dell’incarico con particolare riferimento ai suoi dati anagrafici, al suo codice fiscale o partita iva, all’ammontare del credito vantato, unitamente alle condizioni di pagamento. In tal caso, il professionista o la società incaricata del recupero del credito verrò nominata “Responsabile Esterno del trattamento dei dati personali”.

I suoi Dati Personali potranno, altresì, essere trattati in sede di eventuali controversie in tema di responsabilità o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, confermandole che gli stessi saranno trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento.

  1. Ambito di diffusione dei Dati Personali

I Dati e i Dati Sensibili non sono, né saranno oggetto di diffusione (intendendosi per tale, il dare conoscenza di dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione), fatta salva l’ipotesi in cui la diffusione sia richiesta, in conformità alla legge, da forze di polizia, dall’autorità giudiziaria, da organismi di informazione e sicurezza o da altri soggetti pubblici per finalità di difesa o di sicurezza dello Stato o di prevenzione, accertamento o repressione di reati.

Con i suoi Dati Personali non verrà costituito, da parte del Titolare, alcun Dossier o Fascicolo Sanitario Elettronico, né verranno condivisi i suoi Dati con altri ambulatori o con altre strutture sanitarie, quando tale comunicazione non è necessaria ai fini della prestazione medico sanitaria da Lei richiesta.

  1. Diritti dell’Interessato

Ai sensi del GDPR, il paziente, in qualità di Interessato, ha il diritto di ottenere, a cura del Titolare e/o del Responsabile del Trattamento dei Dati Personali, la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi. In particolare, l’Interessato ha il diritto di:

(i) ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;

(ii) ottenere l’indicazione: a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità, delle modalità del trattamento e del periodo di conservazione; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi della normativa applicabile; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati; (iii) ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi è interesse, l’integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; (iv) opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che la riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che la riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante email e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea. Si fa presente che il diritto di opposizione dell’Interessato, esposto al precedente punto b), per finalità di marketing diretto mediante modalità automatizzate si estende a quelle tradizionali e che comunque resta salva la possibilità per l’Interessato di esercitare il diritto di opposizione anche solo in parte. Pertanto, l’Interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.

La informiamo, inoltre, che – ove tecnicamente possibile – potrà esercitare i diritti riconosciuti dalla normativa applicabile tra cui, a mero titolo esemplificativo, il diritto (v) di chiedere che il trattamento sia limitato ad una parte delle informazioni che La riguardano; (vi) nella misura in cui sia tecnicamente possibile, di ricevere in un formato strutturato o di trasmettere a Lei o a terzi da Lei indicati le informazioni che la riguardano (c.d. “portabilità” delle informazioni che La riguardano e di quelle che sono state da Lei volontariamente fornite); (vii) nonché di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento, nel caso in cui questo costituisca la base del trattamento. La revoca del consenso comunque non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso svolto prima della revoca stessa. I suddetti diritti potranno essere da Lei esercitati mediante invio di richiesta scritta alla stessa Società ai contatti indicati al precedente articolo 1. Il Titolare dovrà procedere in tal senso senza ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta. Il termine può essere prorogato di due mesi, se necessario, tenuto conto della complessità e del numero delle richieste ricevute dal Titolare. In tali casi il Titolare entro un mese dal ricevimento della Sua richiesta, La informerà e La metterà al corrente dei motivi della proroga. La Società Le ricorda che, laddove il riscontro alle Sue richieste non sia stato a Suo avviso soddisfacente, potrà rivolgersi e proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, con sede in Roma 00186, Piazza di Montecitorio n. 21 (http://www.garanteprivacy.it/) nei modi previsti dalla normativa applicabile.

  1. Comunicazione di dati dell’Interessato

I dati personali idonei a rivelare il suo Stato di salute possono esserle resi noti, solo per il tramite di un medico o da personale da questi designato.

Per tale motivo, i referti ambulatoriali e la copia della cartella clinica saranno consegnati a Lei, o ad altra persona da Lei delegata per iscritto e munita della copia del Suo documento d’identità, in busta chiusa dal personale incaricato dal Titolare. Il Titolare redige e conserva la cartella clinica in conformità alla disciplina applicabile; a questo proposito, La informa che eventuali richieste di presa visione o di rilascio di copia della cartella clinica da parte di soggetti terzi che non siano in possesso di una Sua autorizzazione scritta, saranno accolte solo se la richiesta è giustificata da documentata necessità di far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, di rango pari a quello dell’Interessato ovvero consistente in un diritto della personalità o in un altro diritto o libertà fondamentale e inviolabile e solo nel caso in cui la predetta richiesta sia contenuta in un provvedimento dell’autorità giudiziaria (ordinanza, sentenza, ecc.).

Contattami su Whatsapp
Segreteria
close slider

SEGRETERIA CUP



e.adriani@pec.it
segreteria@adriani.info
cell. 335 6510860